Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdf

Il Mare Adriatico, dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia passando per la costa della Croazia, abbatterà le sue emissioni inquinanti!

Tutti i chilometri di costa saranno uniti dai porti dove verrà auto-prodotta energia elettrica, per alimentare barche senza motore a scoppio e gli altri servizi ed attività dell’area portuale.

Questo intervento si chiama “Deep Sea” e sta per “Development of Energy Efficiency mobility services for the Adriatic marinas”. L’efficientamento energetico dei porti e della mobilità ad essi collegata è finanziato da un budget da € 2,5 milioni messo a disposizione dal Programma Interreg Italia-Croazia.

Sono molti i partner coinvolti e promotori a livello amministrativo ed organizzativo che mirano ad un piano di azione per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Quindi l’energia così prodotta potrà essere auto-consumata o immagazzinata in appositi sistemi di accumulo. Questo permetterà di alimentare imbarcazioni e veicoli elettrici situati nelle aree portuali destinatarie del progetto.

Tanti vantaggi per l’Adriatico

E’ evidente che sono moltissimi i vantaggi di questa scelta green.

Il progetto vuol fare sviluppare una nautica sostenibile, senza inquinamento, rumori, grazie all’immediato consumo di energia prodotta in loco.

Anche i turisti che si servono di queste aree o che raggiungono le banchine e le aree adiacenti, potranno giovarsene.

L’abbattimento delle emissioni velenose è un obiettivo di salute primario, sostenuto dall’Europa.

Inoltre è una importante leva di comunicazione e di promozione dell’intera area del mare Adriatico come zona ideale per un turismo sostenibile ed ecologico, ad emissioni zero.

Adriatico ecologia

Saranno mano a mano ridotti gli sversamenti di carburanti nelle acque. Conseguentemente giungeranno nuove opportunità di investimento su tutta l’area e su tutti i servizi.

Imprenditori nautici, cantieristica, gestori delle marine, albergatori e ristoratori dell’Adriatico saranno gli immediati beneficiari dell’intervento “Deep Sea”.

In altre parole, questo progetto ha ben focalizzato quello che dovrebbe essere l’obiettivo di ognuno di noi. Perché cercare di rendersi sempre più indipendenti da fonti di energia inquinanti è il futuro di tutti.

Pertanto diventare produttori di energia pulita è possibile, ed oggi è ancora più facile, conveniente e trasparente.

Riempi il form qui sotto: ti daremo delle info in base alla tua esigenza! 😊