Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdf

Il 14 ottobre 2019 sulla Gazzetta Ufficiale è stato reso noto il Decreto Clima che contiene le misure urgenti per il rispetto degli obblighi previsti dalla direttiva sulla qualità dell’aria.

Ancora una volta le istituzioni spingono ad azioni ecosostenibili!

Le norme contenute nella normativa hanno lo scopo di incentivare comportamenti e azioni virtuosi programmando una serie di interventi atti a ridurre le emissioni di CO2.

Foto auto

Cosa prevede il Decreto Clima?

Le misure da applicare prevedono:

  • Un buono mobilità;

fino al 31 dicembre 2021, i cittadini che risiedono in Comuni che superano i limiti di emissioni inquinanti potranno usufruire di un contributo di 1.500 euro per rottamare un’auto omologata fino alla classe Euro 3 o 500 euro per quella di motocicli omologati fino alla classe Euro 2 ed Euro 3 a due tempi.

Ogni cittadino potrà usare il buono per acquistare abbonamenti di trasporto pubblico locale o biciclette (anche a pedalata assistita);

  • Un fondo per creare o ammodernare le corsie preferenziali di trasporto pubblico locale;
  • Un buono per i Comuni che realizzano o accrescono il trasporto scolastico dei bambini della scuola statale attraverso mezzi di trasporto ibridi, elettrici o non inferiori ad Euro 6, immatricolati dopo il 31 agosto 2019;
  • Risorse per finanziare un programma di riforestazione;
  • Un fondo per finanziare gli esercenti che attrezzano spazi dedicati alla vendita di prodotti sfusi.

Non hai più scuse: tutto è a tuo vantaggio!

Devi solo scegliere da quale parte stare.

Hai ancora dubbi?

Unisciti a noi, resta informato, iscriviti alla nostra Newsletter