Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdf

La giovanissima attivista svedese Greta Thunberg è intervenuta ieri alle Nazioni Unite, nel corso del vertice sul Clima. Greta non si è fatta intimidire e, seduta di fronte ai potenti del mondo, ha rivolto loro parole molto dure.

“Dite che ci ascoltate e che comprendete l’urgenza, ma non importa quanto triste o arrabbiata io sia.
Non voglio crederci.

Perché se davvero capiste la situazione e continuaste a non fare niente, allora sareste malvagi e mi rifiuto di crederlo.”

A RIMETTERCI? LE GENERAZIONI FUTURE

Con le lacrime agli occhi Greta afferma: “Tutto questo è sbagliato: Io non dovrei essere qui. Io dovrei tornare a scuola. Eppure, venite tutti da noi giovani per cercare speranza. Come osate? Ed io sono fortunata.

Le persone stanno soffrendo, le persone stanno morendo. Interi ecosistemi stanno collassando. Siamo all’inizio di un’estinzione di massa. E tutto ciò di cui sapete parlare sono i soldi e le fiabe dell’eterna crescita economica.

Per noi (generazioni future) questo non è accettabile, non vogliamo vivere con le conseguenze delle vostre azioni.”

Qui di seguito trovi il discorso di ieri:

LE NOSTRE CONSIDERAZIONI

La giovane Greta nel suo discorso con “VOI” si rivolge ai potenti della terra, quando in realtà si riferisce a tutti noi.

Sicuramente le manovre ed i piani a livello nazionali ed internazionali sono fondamentali per contrastare l’altrimenti irrimediabile collasso, ma è altrettanto importante che ognuno di noi inizi un vero e proprio cambiamento di rotta.

Secondo quanto riportato dall’ IPCC  (Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico) limitare, entro il 2030, l’aumento della temperatura a 1,5°C invece di 2°C, avrebbe un grande impatto nella riduzione dei cambiamenti climatici.

Abbiamo solo 12 anni per evitare la catastrofe ambientale, ma per farlo dobbiamo porre in essere una rivoluzione culturale e di pensiero che deve iniziare SUBITO e basarsi su azioni concrete.

COSA PUOI FARE TU!

Passare alle energie rinnovabili è, adesso più che mai, un dovere per abbattere le tue emissioni di CO2.

Grazie al decreto crescita l’accesso alle fonti rinnovabili e alla produzione di energia 100% green è sempre di più alla portata di tutti. Questo significa che non hai più scuse per non agire.

Agisci adesso, la terra e le generazioni future (i tuoi figli) ti ringraziano.

P.S. non sai da dove iniziare per iniziare a fare la differenza?

Di seguito ti lasciamo una serie di risorse gratuite per prendere la migliore decisione in base alle tue esigenze.

SCONTO O DETRAZIONE: SCEGLI TU!

ALLA SCOPERTA DELL’ACCUMULO VIRTUALE PER FOTOVOLTAICO 

5 ERRORI DA NON FARE QUANDO ACQUISTI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

QUELLO CHE IL TUO IDRAULICO TI DICE SULLA POMPA DI CALORE

BASTA PAGARE GAS PER L’ ACQUA CALDA! CON IL SOLARE TERMODINAMICO HAI UN MODO RIVOLUZIONARIO PER FARLO

P.P.S.  iscriviti alla newsletter di EPG per rimanere sempre aggiornato sui nostri contenuti.