Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdf

Il freddo è arrivato.

Hai ripreso a consumare gas per scaldarti.

Con quale risultato?

Emetti nuovamente tonnellate di anidride carbonica e spendi centinaia di euro per pagare la tua bolletta del gas!

Hai mai pensato a quanta CO2 emetti solo per scaldare una pentola d’acqua?

Troppa!

Eppure basterebbe poco:

  • Potresti risparmiare 50.3 kg annui di emissioni inquinanti usando un piano ad induzione per cucinare,
  • Potresti coprire la pentola fino a che l’acqua non arriva all’ebollizione, risparmiando così 13.9 kg annui di CO2.

Come vedi le nostre azioni generano conseguenze ed i fatti lo dimostrano: le temperature anomale e la riduzione delle calotte polari registrate negli ultimi mesi ne sono una prova.

L’inquinamento è un problema che non possiamo più ignorare e dobbiamo agire al più presto.

Piccoli gesti possono fare un’enorme differenza.

Oggi è ancora più semplice e conveniente agire in modo sostenibile.

Puoi fare del bene all’ambiente ed al portafogli.

Come?

Passando alle energie rinnovabili!

Potresti installare una pompa di calore e generare energia termica sfruttando fonti naturali, rinnovabili e pulite.

Avresti così anche il vantaggio di eliminare la spesa del gas per il riscaldamento della tua abitazione e dell’acqua calda sanitaria.

Scommetto che spendi una cifra esorbitante per questo! Immagina invece una vita senza…

Arriva l’inverno, torni a casa e trovi un ambiente accogliente, il tepore ti rilassa, una bella doccia calda e poi stai un po’ sul divano: tutto senza spendere un solo euro di gas.

Un sogno, vero?

Ti assicuro che tutto questo è già realtà per molti.

E puoi fare ancora di più scegliendo un sistema completamente green.

In questo modo otterrai l’energia elettrica che serve al funzionamento della pompa di calore da altri sistemi come un impianto fotovoltaico o da fornitori che utilizzano esclusivamente energia derivante da fonti rinnovabili.

Ti vedo mentre ti accigli pensando che questi sistemi sono estremamente costosi e sicuramente non potrai permetterteli.

Ti do una notizia: adesso puoi installarli anche tu.

Infatti dal 1° luglio grazie al Decreto Crescita puoi scegliere di rinunciare alla detrazione fiscale e ricevere uno sconto immediato sul prezzo della pompa di calore.

In questo modo non dovrai più aspettare 10 anni per recuperare il 65% del costo dell’impianto e potrai ottenere questo vantaggio fiscale anche se hai già raggiunto il tetto massimo per l’Irpef.

Da anni la nostra Redazione è attenta alle notizie sulle energie rinnovabili.

Abbiamo intrecciato rapporti con aziende che operano su tutto il territorio nazionale.

Siamo a tua disposizione per accompagnarti in questo fantastico mondo che ti cambierà la vita.

Ti basta solo un click