Tempo di lettura: 1 minuto
image_pdf

Luglio è stato il mese più caldo della storia!

Non è una fake news. È tutto vero!

Secondo gli ultimi dati dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale, lo scorso luglio è stato il mese più caldo della storia.

LE PAROLE DI ANTONIO GUTERRES

Il segretario generale delle nazioni Unite Antonio Guterres ha affermato:

“Secondo gli ultimi dati dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale,
luglio è stato almeno uguale,
se non maggiore, al mese più caldo della storia”

Guterres ha proseguito dicendo: “il mese appena trascorso ha superato di circa 1.2 gradi Celsius le temperature registrate durante il periodo pre-industriale, siamo sulla strada giusta affinché il quadriennio 2015-2019 sia ricordato come il periodo più caldo della storia.”

I dati, seppur preliminari, dimostrano che le temperature hanno superato quelle del precedente record del luglio 2016.

L’INTERA EUROPA SOTTO LA MORSA DEL CALDO RECORD

Luglio ha scritto la storia del clima anche a livello europeo, con cinque paesi che hanno abbattuto i loro rispettivi record: Belgio, Germania, Lussemburgo, Olanda e Gran Bretagna.

Il dato più preoccupante viene da Londra, dove si sono raggiunte per la prima volta nella storia temperature di oltre 40°C.

Parigi il 25 Luglio ha registrato 42.6°C, temperatura che non si era mai registrata prima.

Il cambiamento climatico non è fantascienza, sta accadendo adesso e peggiorerà sempre più in futuro, se non si interviene con azioni urgenti e concrete.

Perciò:
I° leggi i 10 comandamenti di EPG,
II° Resta sempre aggiornato sui nostri contenuti e inizia a fare la differenza. Iscriviti alla Newsletter di EPG, compila il form.