Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdf

L’ONU, nel suo ultimo rapporto sul clima, afferma che il riscaldamento globale generato dall’uomo è la causa della prolungata siccità e delle piogge estreme in tutto il mondo.

Le conseguenze di tutto questo?
A risentirne maggiormente saranno la produzione agricola e la sicurezza delle forniture alimentari, che porteranno a pesanti effetti in primis ad Africa e Asia con guerre e soprattutto migrazioni.
Ma anche il Mediterraneo non se la caverà altrettanto bene, aumenteranno infatti gli eventi piovosi estremi, la scarsità d’acqua ed gli incendi.

L’Ipcc (The Intergovernmental Panel on Climate Change) con questo nuovo rapporto si concentra sul cambiamento climatico e il territorio focalizzandosi sulle conseguenze su agricoltura e foreste.

Il rapporto prevede che Asia e Africa avranno il maggior numero di persone colpite dall’aumento della desertificazione, mentre Nord America, Sud America, Mediterraneo, Africa meridionale e Asia centrale vedranno aumentare gli incendi.

Eventi atmosferici estremi possono portare alla rottura della catena alimentare, minacciare il tenore di vita, esasperare i conflitti e costringere le persone a migrare.

migrazione-persone

LE MISURE DA ATTUARE SECONDO L’ONU

Per ridurre le emissioni di gas serra, il rapporto dell’Ipcc propone diverse misure. Alcune di queste avranno un impatto immediato, mentre altre richiederanno decenni per ottenere risultati.

Sono immediatamente efficaci:

  1. La conversione di ecosistemi come paludi, zone umide, pascoli, mangrovie e le foreste;
  2. Introdurre grandi aree verdi all’interno delle nostre città;

Sono invece misure di lungo periodo:

  1. La forestazione e riforestazione;
  2. Il ripristino di ecosistemi ad alta cattura di CO2;
  3. Le attività agroforestali;
  4. Il ripristino dei suoli degradati.

incendi

COSA PUÒ FARE OGNUNO DI NOI

  1. Mangiare meno carne rossa e più verdura e frutta: Lo studio dell’Ipcc afferma che il sistema alimentare globale contribuisce con il 30% (te lo scriviamo in lettere TRENTA PER CENTO) delle emissioni globali e lo sfruttamento intensivo di terre coltivabili è un lusso che non ci possiamo più permettere;
  2. Passare alle energie rinnovabili: elimina i consumi nocivi della tua casa.
  3. Leggi i 10 comandamenti di EPG
  4. Iscriviti alla newsletter di EPG per rimanere sempre aggiornato sul mondo delle rinnovabili.

“Grazie” [La Terra].