image_pdf

La Regione Puglia è la prima a istituire il Reddito Energetico in Italia approvando una legge che mette d’accordo maggioranza ed opposizione.

Il Reddito Energetico è un sistema virtuoso in base al quale un fondo pubblico permette l’installazione di impianti fotovoltaici sui tetti delle famiglie più bisognose.

Queste famiglie potranno così risparmiare direttamente sulle bollette, portando un giovamento economico costante e duraturo.

L’Amministratore Delegato del Gestore Servizi Energetici (GSE) afferma che è “un modello che esporteremo in tutta Italia”.

LA PUGLIA LOCOMOTIVA GREEN D’ITALIA

In Puglia ha raccolto i consensi unanimi della IV e V Commissione (Industria ed Ecologia) l’istituzione del “Reddito Energetico Regionale”.

Le prime famiglie a potersi giovare del reddito energetico saranno quelle con reddito più basso. L’utente si avverrà di una speciale Convenzione con il GSE, che ha come obiettivo quello di promuovere lo sviluppo sostenibile e l’utilizzo sostenibile dell’energia.

L’energia prodotta sarà per una parte utilizzata dalla famiglia, che così facendo attraverso l’autoconsumo diretto troverà benefici in bolletta.

Invece i proventi ricavati dalle immissioni in Rete saranno diretti alla Regione: in questo modo la Regione Puglia avrà immediatamente le nuove risorse economiche per finanziare l’installazione di nuovi impianti per altre famiglie.

Un circolo virtuoso di energia 100% rinnovabile!

reddito energetico fotovoltaico

Infatti con il Reddito Energetico i cittadini non sono solo i beneficiari del fotovoltaico, ma anche gli stessi produttori di energia. Specialmente in Puglia questo è un argomento di straordinaria importanza: è la ragione più dipendente dal carbone in Italia. Nei 70 km che vanno da Brindisi a Taranto si consuma il 40% del carbone italiano!

Il primo progetto è stato attuato in ambito comunale a Porto Torres, e ne abbiamo già parlato in questo articolo.

Anche la Regione Lazio procederà in questa direzione seguendo l’esempio della Puglia, prevedendo già l’istituzione di un Fondo rotativo per il reddito di cittadinanza energetico.

Tutti comunque possono avere da subito un impianto fotovoltaico di qualità con garanzie a lungo termine.

Anche tu puoi essere già ora un Produttore di Energia 100% Rinnovabile.

Chiedici come, riempiendo il form sotto riportato!