Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdf

In un mondo dove le risorse sono sempre meno sufficienti a soddisfare i bisogni degli uomini è necessario reinventare anche il tipo di economia.

È importante che ogni oggetto venga sfruttato al massimo delle possibilità.

È ciò a cui ambisce l’economia circolare, che fa riferimento a:

  • una concezione della produzione e del consumo di beni e servizi diversa rispetto al modello lineare;
  • lo sfruttamento di ogni oggetto nelle molteplici forme che può assumere.

L’idea innovativa

Su tali principi si basa un’idea innovativa: trasformare i pannolini gettati via in pannelli isolanti.

Sarebbe un’ottima soluzione per l’ambiente.

Si, perché i pannolini usa e getta sono costituiti in gran parte di plastica ed inquinano pesantemente.

Come sostiene un accurato studio, per produrre i 18 miliardi di pannolini monouso consumati ogni anno sono necessari:

  • 132,5 miliardi di litri di olio combustibile;
  • 82.000 tonnellate di plastica;
  • 1.3 milioni di tonnellate di polpa di legno;
  • Il 37% di acqua in più rispetto a quella necessaria per il lavaggio di pannolini riutilizzabili.

Inoltre devi sapere che ognuno di essi impiega circa 500 anni per decomporsi!

Detto ciò, è evidente l’enorme vantaggio che l’umanità può ricavare dal loro riciclaggio.

Il progetto RECEPIT mira ad individuare un metodo efficace per produrre pannelli isolanti termici e acustici dai rifiuti PSA (Prodotti Sanitari Assorbenti).

Il settore ideale che potrebbe recuperare le materie prime presenti nelle tonnellate di pannolini prodotte ogni anno è… l’edilizia!

Come?

Basta trasformare la cellulosa di cui sono composti in materiale isolante termico e acustico.

riciclo- rifiuti
Opera d’arte. Autore Paul Bulteel

Le fasi del progetto

Il progetto della società italiana Azzero CO2 è stato strutturato in diverse fasi:

Inizialmente le ricerche si sono focalizzate sullo studio e l’analisi delle caratteristiche tecniche delle componenti dei PSA con lo scopo di:

  • individuare la qualità,
  • valutare l’effetto che si può ottenere con i trattamenti di recupero,
  • ideare modalità innovative di utilizzo e valorizzazione.
  • Successivamente deve essere individuato un metodo di riciclo.

La società è già riuscita ad elaborare i primi prototipi di isolante, che ha già dimostrato promettenti proprietà di isolamento termico.

Se stai pensando: “non posso aspettare che questi nuovi prodotti arrivino sul mercato. Devo agire adesso per la salvaguardia del pianeta!”.
Ti rassicuriamo dicendoti che esistono vari modi con cui puoi aiutare l’ambiente.

esistono vari modi con cui puoi aiutare l’ambiente.

Sicuramente riciclare i propri rifiuti è importante, ma puoi farlo anche sfruttando le energie rinnovabili: producendo in modo autonomo energia per la tua abitazione, attraverso un impianto fotovoltaico, una batteria d’accumulo o scaldandoti senza sfruttare il gas.

Puoi saperne di più leggendo i seguenti articoli:

Alla Scoperta dell’Accumulo Virtuale

Fotovoltaico: straordinaria novità per installare in città!

In arrivo il maglione che farà riscaldare sulla bolletta del gas

Iscriviti alla nostra Newsletter e resta aggiornato sul mondo delle energie rinnovabili!