Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdf

Lunedì 3 febbraio è iniziata la settimana del risparmio energetico, si chiama “Salva il Kilowattora” ed è rivolta a studenti, insegnanti e famiglie.

Lo scopo consiste nel diffondere i comportamenti anti-spreco e promuovere la cultura dell’efficienza, denunciare gli sperperi e sensibilizzare grandi e piccini.

L’iniziativa è promossa da ENEA Green Cross Italia e mette a disposizione il sito “Salva il Kilowattora” per aderire e scaricare il materiale informativo attraverso cui ottenere indicazioni su:

  • Come ridurre i consumi nelle abitazioni,
  • Gli interventi di riqualificazione edilizia,
  • Diagnosi energetiche nelle industrie.

Lo slogan recita “ogni kilowattora risparmiato è un kilowattora guadagnato” ed invita a compiere un’azione virtuosa in questa settimana.

Per prendere parte alla “sfida della sostenibilità” ti basterà:

  • mettere in atto pratiche per ridurre i consumi come ad esempio scendere le scale senza usare l’ascensore
  • evitare di tenere apparecchi elettrici accesi inutilmente,
  • scattare una foto o girare un video che documenta l’azione,
  • condividere l’esperienza sulla pagina Facebook e sul proprio profilo usando l’hashtag #salvailkilowattora oppure inviando una mail a progettieducativi@greencross.it
decalogo ok
Il Decalogo del Risparmio Energetico

Cosa trovare nel nuovo sito “Salva il KiloWattora”

Nel sito è presente anche un glossario composto da 80 voci per conoscere più approfonditamente le tematiche dell’efficienza energetica, le diverse fonti energetiche e le principali tecnologie.

Tra le novità di questo portale è possibile trovare un’area dedicata a:

  • le detrazioni fiscali,
  • le pratiche relative al bonus casa,
  • l’ecobonus
  • bonus facciate.

Oltre a questo l’iniziativa prevede un contatore che censirà le azioni virtuose condivise dagli utenti, visualizzando quanti kWh verranno risparmiati solo in una settimana.

Quanta energia consumiamo attualmente?

I dati contenuti nell’ultimo rapporto Enea indicano che tra il 2011 ed il 2018 in Italia il consumo di energia si è ridotto di 10,4 Mtep (milioni di tonnellate di petrolio) all’anno, pari a :

  • 2 miliardi e 700 milioni di euro risparmiati in termini di inquinamento,
  • 39 milioni di tonnellate di CO2 immesse nell’atmosfera.

Si tratta di una bellissima iniziativa che consente con piccole azioni di generare conseguenze importanti per il risparmio economico ed ambientale.

Come vedi la nostra Redazione si impegna quotidianamente per farti essere sempre aggiornato sugli infiniti modi di dare il tuo contributo all’ambiente.

Puoi iniziare a fare la tua parte subito continuando a seguirci ed iscrivendoti alla nostra Newsletter.