Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdf

Arriva dalla Svezia la possibilità di conservare energia solare per un decennio.

Il “combustibile solare termico” è, infatti, il prodotto di uno studio della Chalmers University of Technology.

È qui che un gruppo di scienziati ha individuato la molecola di carbonio ed idrogeno di cui è composto il fluido capace di immagazzinare la luce solare.

Come funziona?

Quando questa molecola è colpita dalla luce solare, i legami tra i suoi atomi si riorganizzano dando origine ad una versione della molecola fortemente energizzata.

Il fluido viene fatto passare attraverso una sostanza in grado di restituire alla molecola la sua struttura originale senza trasformarsi durante il processo, in modo da rilasciare energia sotto forma di calore.

Tutto questo, dunque, consentirà di avere energia a disposizione anche di notte o durante l’inverno.

Inoltre, le ricerche condotte finora confermano la capacità della molecola di conservarsi fino a 18 anni in questo stato alterato.

I ricercatori, infatti, hanno installato un prototipo del sistema sul tetto del loro edificio universitario mettendo alla prova il nuovo fluido.

processo-combustibile-solare-termico

Il nuovo dispositivo.

Si tratta di una parabola con un tubo contenente il fluido al centro, che gira seguendo i raggi del sole. È così che il liquido viene riscaldato dalla luce solare permettendo di trasformare la molecola da idrocarburo biciclico in idrocarburo policiclico.

L’importanza di questa tecnologia innovativa risiede nella possibilità di conservare il fluido ad una temperatura ambiente con una perdita di energia nulla.

Quando necessario, il liquido entra in contatto con la sostanza catalizzatrice, scaldandosi fino a raggiungere i 63 gradi Celtius.
Una volta utilizzato, il fluido può ritornare sul tetto per essere riscaldato ed essere utilizzato fino a 125 volte senza danneggiare in alcun modo la molecola.
Questo sistema innovativo è in fase di perfezionamento, ma ci vorranno ancora alcuni anni prima della sua commercializzazione.
Ogni giorno è una nuova occasione: la tecnologia ci consente sempre più di vivere rispettando l’ambiente.
Noi possiamo aiutarti a tutelare il nostro Pianeta compiendo le scelte giuste.
Continua a seguirci ed iscriviti alla nostra Newsletter!