Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdf

Dopo le scarpe create con buccia di mela o di ananas, arriva l’abito creato dalle foglie di cactus.

Un’idea che nasce quasi per caso: i due ideatori del brand Desserto si sono guardati intorno ed hanno colto nella natura le sue innumerevoli potenzialità.

Vivono in Messico, dove abbondano i cactus; questi crescono da soli e non necessitano di grandi quantità d’acqua.

Inoltre il fico d’India ha diverse proprietà che hanno effetti benefici.

È così che, dopo vari tentativi sono riusciti a produrre un tipo di pelle sostenibile ma anche biodegradabile, forte e di alta qualità.

Attualmente la sua produzione viene impegnata soprattutto per le valigie ma può essere sfruttata anche per produrre altri capi di abbigliamento, accessori, arredi ed interni di automobili.

Qualunque pelle, che sia di animale o sintetica, può essere sostituita con questo tessuto con grandi benefici per l’ambiente.

Desserto-pelle-con-cactus

Le foglie di cactus: una nuova soluzione per rispettare l’ambiente.

La nuova pelle vegana di Desserto costa circa 25 euro al metro ed è molto più ecosostenibile delle alternative che utilizzano materiali sintetici composti da agenti chimici tossici come:

  • bisfenolo A
  • ftalati

Il pvc (polivinilcloruro) ed il pu (poliuretano) sono infatti fortemente inquinanti perché non sono biodegradabili ed hanno un processo di produzione nocivo.

Anche l’uso di pelle animale è dannoso all’ambiente perché anche questa non è più biodegradabile dopo l’esposizione agli agenti chimici come il cromo con cui viene trattata prima di essere usata come indumento.

Come vedi anche il mondo della moda sta dando il suo contributo alla lotta all’inquinamento.

Tu cosa aspetti a fare la tua parte?

Noi possiamo aiutarti.

Continua a seguirci e resta aggiornato iscrivendoti alla nostra Newsletter